Archivi

Area riservata

PON 2007-2013

PON 2014-2020

LI04 – Liceo Linguistico (sede di Atripalda e di Solofra)

Profili dello studente

Il percorso liceale mette a disposizione dello studente gli strumenti culturali necessari a comprendere la realtà e lo guida alla conquista di un atteggiamento razionale, critico, creativo e progettuale per affrontare le situazioni e i problemi con cui si dovrà confrontare nella vita.

Conoscenze, abilità e competenze gli permetteranno di proseguire gli studi universitari secondo una scelta consapevole e responsabile, per il successo nella vita sociale e nel mondo del lavoro.

La formazione dello studente passa attraverso le discipline scolastiche, quali nuclei fondanti del sapere, ma la conoscenza è unitaria sia pur fatta di nozioni e abilità specifiche: infatti, se in ogni campo del sapere ci sono contenuti imprescindibili che lo studente deve conoscere, interpretare e padroneggiare, le discipline scolastiche devono dialogare fra loro per costruire la vera conoscenza.

Ogni disciplina è affrontata sistematicamente, secondo i propri metodi di indagine e con l‘uso di strumenti multimediali, anche in prospettiva storica, ricorrendo all’uso costante del laboratorio nel campo scientifico, e alla lettura e all’analisi diretta di testi di ogni genere in ciascun ambito. Ne consegue che la competenza linguistica e comunicativa in lingua italiana è di base alla costruzione di questo sapere: conoscere e argomentare su idee e opinioni, esporre correttamente in modo efficace e soprattutto personale, disponendosi al confronto con gli altri e con i massimi esponenti delle scienze sono obiettivi formativi attesi al termine del percorso liceale.

LI04-LICEO LINGUISTICO

Dall’anno scolastico 2015/2016 viene attivato l’indirizzo di liceo linguistico finalizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali. Lo studente approfondirà e svilupperà le sue conoscenze e abilità, maturerà le competenze necessarie per acquisire la padronanza comunicativa di tre lingue, oltre l’italiano, e per comprendere criticamente l’identità storica e culturale di tradizioni e civiltà diverse.

Lo studente acquisirà, in due lingue moderne, strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento; acquisirà in una terza lingua moderna strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento; impererà a comunicare in tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali utilizzando diverse forme testuali, comparando gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate per passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro; affronterà in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari; conoscerà le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua, attraverso opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, nelle linee fondamentali della loro storia e delle loro tradizioni; si confronterà con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio.

PIANO DEGLI STUDI – LICEO LINGUISTICO

  1° biennio 2° biennio 5° anno
1°anno 2°anno 3°anno 4°anno
Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti – Orario annuale
Lingua e letteratura italiana 132 132 132 132 132
Lingua latina 66 66      
Lingua e cultura straniera 1* (Inglese) 132 132 99 99 99
Lingua e cultura straniera 2* (Spagnolo) 99 99 132 132 132
Lingua e cultura straniera 3* (Tedesco) 99 99 132 132 132
Storia e Geografia 99 99      
Storia     66 66 66
Filosofia     66 66 66
Matematica** 99 99 66 66 66
Fisica     66 66 66
Scienze naturali*** 66 66 66 66 66
Storia dell’arte     66 66 66
Scienze motorie e sportive 66 66 66 66 66
Religione cattolica o Attività alternative 33 33 33 33 33
Totale ore 891 891 990 990 990

* Sono comprese 33 ore annuali di conversazione col docente di madrelingua

**        con Informatica al primo biennio

***       Biologia, Chimica, Scienze della Terra

N.B. Dal primo anno del secondo biennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (CLIL), compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie. Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l’insegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL), compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nei limiti del contingente di organico ad esse assegnato, tenuto conto delle richieste degli studenti e delle loro famiglie.

Eventi

  • Non ci sono eventi

ANAC

Albo Pretorio On-line

Iscrizioni On-line

Polizza Assicurativa

Alternanza Scuola Lavoro

Libri di Testo